Fondazione Cassa di Risparmio di Modena: bandi “Scuola Più”, “Tutti al nido” e “Scuola per tutti”_Scadenza: lunedì 21 maggio 2018

OLTRE DUE MILIONI DI EURO PER LA FORMAZIONE SCOLASTICA

Attraverso i bandi “Scuola Più”, “Tutti al nido” e “Scuola per tutti”.

Scadenza: lunedì 21 maggio 2018

Oltre due milioni di euro per progetti di formazione e di inclusione scolastica. É quanto mette a disposizione la Fondazione attraverso i bandi Scuola PiùTutti al nido e Scuola per tutti. I tre bandi rientrano nell’ambito del Programma Obiettivo Scuola, che mette a disposizione del territorio risorse da investire in progetti che “rafforzino il ruolo delle scuole nella creazione della società di domani”.  Il programma invita gli enti locali e gli istituti scolastici a proporre progetti su tre ambiti principali di intervento: la qualificazione dell’offerta formativa; la sperimentazione di nuove forme di servizio nei nidi; l’implementazione dei percorsi di inclusione scolastica per ragazzi con gravi disabilità e con disturbi dell’apprendimento.

Il Programma Obiettivo Scuola si inserisce in un quadro più ampio di interventi a favore dei giovani gestiti direttamente e indirettamente dalla Fondazione, quali quelli rientranti nel Fondo nazionale ACRI a contrasto della povertà educativa minorile; il progetto Intothefuture, iniziativa per l’orientamento post diploma; il progetto Orientarsi, azione sperimentale per l’orientamento alla scelta della scuola secondaria di secondo grado; il progetto Edutainment, prototipo delle attività legate all’educazione che verranno sviluppate all’interno del progetto di riqualificazione dell’ex Ospedale Sant’Agostino di Modena.

Il programma è stato elaborato in accordo con le principali Istituzioni del territorio che ne hanno condiviso obiettivi e priorità. La Fondazione svolgerà un ruolo di affiancamento e di motore di sperimentazione lasciando ai partecipanti al bando il compito di proporre e realizzare soluzioni innovative nel campo della formazione e dell’inclusione scolastica. I testi dei tre bandi sono pubblicati sul sito web della Fondazione (www.fondazione-crmo.it).

Il termine ultimo per la compilazione e l’invio telematico delle domande è lunedì 21 maggio.

Le domande dovranno essere presentate utilizzando l’apposita modulistica online, disponibile sul sito della Fondazione. Una volta completato l’invio telematico, la documentazione cartacea, firmata in originale, dovrà essere consegnata entro cinque giorni dalla scadenza del bando agli uffici della Fondazione in via Emilia centro 283 a Modena.

 

Il bando “Scuola Più”

Come Istituto Comprensivo questo è l’unico dei tre bandi a cui possiamo partecipare pertanto

si invitano i Docenti dell’IC3 di Modena

che volessero partecipare al bando ad inviare proposte di progetti al Dirigente Scolastico e-mail moic840003@istruzione.it

mettendo per oggetto: “Proposta Progetto Bando Scuola Più”

entro il 10 maggio 2018 ( per permettere la compilazione del modulo di partecipazione in tempo utile)

 

 

 

 

Il bando “Scuola Più”

Obiettivo del bando è arricchire e innovare l’attività formativa nella scuola dell’infanzia e in quella primaria. I progetti potranno svolgersi in orario scolastico ed extrascolastico e dovranno proporre attività extracurricolari. Dovranno inoltre prevedere l’impiego di competenze a integrazione di quelle del personale scolastico. Sono destinatari del bando esclusivamente gli Istituti scolastici statali/comunali e/o soggetti privati paritari che gestiscano direttamente una scuola dell’infanzia e/o primaria. Il budget a disposizione è di 300 mila euro. I progetti potranno spaziare dalla formazione digitale e informatica al perfezionamento delle lingue straniere; dal rafforzamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche al potenziamento delle competenze nella cultura musicale, nell’arte, nel teatro, nel cinema, nei media; dallo sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica allo sviluppo di comportamenti responsabili ispirati al rispetto della legalità, dell’ambiente, del patrimonio culturale. Il bando prevede anche progetti destinati a favorire l’integrazione degli alunni stranieri con particolare riferimento all’apprendimento della lingua italiana.

 Il bando “Tutti al nido”

Obiettivo del bando è quello di allargare la fruizione dei servizi per bambini e bambine da 0 a 3 anni. Sono destinatari del bando gli enti locali del territorio di riferimento della Fondazione, in particolare i Comuni capi distretto e le Unioni di Comuni: Comune di Castelfranco Emilia, Comune di Modena, Comune di Sassuolo, Comune di Pavullo nel Frignano, Unione Comuni del Distretto ceramico, Unione Comuni del Frignano, Unione Comuni del Sorbara. Il budget a disposizione del bando ammonta in totale a 160 mila euro. La Fondazione darà il suo sostegno a progetti che prevedano soluzioni innovative e flessibili; il miglioramento di servizi integrativi già sperimentati dalle amministrazioni locali; il potenziamento dei servizi di educazione e cura per bambini e bambine fino a 3 anni; la diffusione della cultura della frequenza ai servizi, in particolare tra le famiglie straniere. Infine, tutte le azioni utili a favorire la frequenza al servizio da parte di bambini e bambine con gravi disabilità.

 

Il bando “Scuola per tutti”

Obiettivo del bando è promuovere l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità e di quelli con difficoltà di apprendimento. Destinatari del bando sono i Comuni e le Unioni dei Comuni del territorio di riferimento della Fondazione. Saranno prese in considerazione esclusivamente proposte progettuali con carattere distrettuale (ad esclusione dei comuni di Castelnuovo Rangone e Campogalliano). Il budget complessivo messo a disposizione dalla Fondazione ammonta a un milione e 600 mila euro. La Fondazione intende sostenere progetti di potenziamento degli interventi di inclusione scolastica attraverso interventi che rispondano alle esigenze sul tema provenienti dal territorio e  prevedano la collaborazione tra enti locali per lo sviluppo di progetti a carattere distrettuale. I progetti dovranno promuovere l’innovazione degli strumenti di politica sociale attraverso la sperimentazione di nuove politiche e interventi, contribuendo a costruire una nuova cultura tecnica e amministrativa e favorendo la nascita di reti.

 

I testi integrali dei bandi sono scaricabili dal sito www.fondazione-crmo.it

Nuovo Coronavirus

Nuovo Coronavirus

Archivio News

agenda IC3

Agenda attività didattiche IC3 Modena

Agenda attività didattiche IC3 Modena